Ministero di Giustizia

ORDINE DEI GIORNALISTI

Consiglio Regionale Friuli Venezia Giulia

Ministeri de Justizie - ORDIN DAI GJORNALISCJ - Consej Regional Friul Vignesie Julie
Ministrstvo za Pravosodje - NOVINARSKA ZBORNICA - Deželni svet Furlanije Julijske Krajine
Italienisches Justizministerium - JOURNALISTENKAMMER - Regionalausschuss Friaul-Julisch Venetien

Home - Avvisi - Quote Albo<< Indietro | Avanti >>

Contatti

Corso Italia 13 - 34122 Trieste
Tel. 040 3728586
Fax 040 3724427
email:
info@odg.fvg.it
formazione@odg.fvg.it
consigliodisciplina@odg.fvg.it

Posta certificata

odgfvg@pec.it
consigliodisciplina.odgfvg@pec.it

Orari

Lun-Ven, dalle 9 alle 13.

Privacy e Data Protection Officer

Giuseppe Citarella
dpo@odg.fvg.it

dove siamo google maps

Paga con pagoPA

Quote Albo

                                            QUOTE ALBO 2021

Dal 1° marzo, in seguito alle norme del Codice dell'Amministrazione Digitale, l’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia aderisce al sistema pagoPA.

Ne consegue che tutti i pagamenti all’Ordine - comprese le quote - non potranno più essere fatti in contanti (nelle sedi di Trieste, Udine e Pordenone) o attraverso bonifico bancario, ma solamente attraverso il pagoPA.

Ricordiamo che la quota per il 2021 è rimasta invariata a 120 euro (60 euro per i pensionati*, 130 euro per l'elenco speciale). Come già avvenuto nel 2020, il Cnog, d’intesa con gli Ordini regionali, ha stabilito inoltre la cancellazione della mora del 10% per i versamenti effettuati dopo il 31 gennaio. Questo fino a quando sarà in vigore nel nostro Paese l’emergenza sanitaria, ovvero fino al 31 luglio.

*I giornalisti professionisti e pubblicisti che possono autocertificare di essere titolari di pensione di vecchiaia o invalidità pagheranno metà quota (modulo scaricabile sul nostro sito), come pure i colleghi titolari di pensioni di anzianità a partire dall'anno successivo al compimento dell'età pensionabile, attualmente 67 anni.

Gli avvisi di pagamento sono stati inviati agli iscritti che non avevano ancora saldato la quota alla loro Pec (o, per chi non l’ha ancora attivata, attraverso la mail normale). Lo stesso è avvenuto per le quote arretrate non saldate.

È possibile effettuare il pagamento, in modalità elettronica (24 ore su 24), senza doversi recare presso un istituto bancario, scegliendo tra diverse modalità di versamento fisico o con carta di credito. La transazione potrà essere velocizzata anche grazie al QRCode che, a seconda dell’istituto bancario, potrà collegarsi direttamente all’app della banca dell’iscritto da smartphone.

Si potrà inoltre pagare presso le agenzie della banca, utilizzando l’home banking dei Prestatori di Servizi di Pagamento - PSP (riconoscibili dai loghi CBILL o pagoPA), presso gli sportelli ATM abilitati delle banche, presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5, presso gli Uffici Postali (modalità questa, per il momento, non disponibile per i nostri pagamenti). Il pagamento e il pagatore sono identificati in modo univoco dal codice IUV.

A seguito del versamento, l'utente ottiene immediatamente una ricevuta con valore legale, da conservare sempre in caso di eventuali verifiche o contestazioni.

- Entra qui in pagoPA per pagare il tuo avviso precalcolato;
- Maggiori informazioni;
- Vedi una simulazione di pagamento precalcolato.

Appena contabilizzato il pagamento, i bollini del 2021 per la tessera professionale verranno inviati via Pec.